Primavera 2013: Allergie e starnuti in vista

Quando i nostri bambini hanno l’ allergia, non basta una semplice canzone per bambini ad alleviare i fastidi, si perché arrivata la primavera si fanno anche vive tutte le allergie che colpiscono ormai grandi e bambini. Ma che come mai si manifesta proprio in primavera? L’allergia è una forma di difesa che il sistema immunitario svolge per combattere agenti patogeni che in teoria non sono cattivi. Il corpo di chi è allergico e risulta essere soggetto a questo genere di malessere è probabilmente più delicato quando entra in contatto con tali fattori, così il corpo reagisce come se dovesse combattere l’influenza e quindi come se dovesse proteggerlo partendo al contro attacco e facendo dando così sfogo a tutti i classici sintomi dell’ influenza: raffreddore e starnuti molto frequenti, arrossamento agli occhi con gonfiore e prurito, irritazione alle vie aeree inferiori, come gola e palato, dermatite allergica e orticaria etc etc. I miei bambini ad esempio sono allergici ad alcuni tipi di frutta: pesca e melone. Nonostante a loro piaccia molto la frutta tendo ad evitare di comprare questo genere di alimenti proprio per evitare che possano di entrare in contatto con loro. Un’ allergia molto comune è quella ai tessuti. Esistono alcuni tessuti di vestiti da bambina che sono fatti con alcuni agenti che risultano essere allergici quindi quando si fa a fare shopping bisogna fare attenzione alla composizione del capo di abbigliamento per bambine che stiamo scegliendo.