Bimbe alla moda ecco alcuni consigli

Le nuove tendenze moda bimba vengono come ogni anno presentate a Pitti Bimbo 81, il salone internazionale dell’abbigliamento per bambini. La primavera è iniziata ormai da qualche settimana, i primi tepori si fanno sentire ed è quindi ora di togliere il cappottino alla bimba e di dare uno sguardo ai nuovi trend della moda primavera estate 2016, sia per quanto riguarda i modelli, che i colori ed i tessuti.

Le mamme dall’animo romantico e fantasioso saranno accontentate anche quest’anno, vista la quantità di tulle, organza e pizzo che si è vista sulle passerelle: per essere alla moda in questa stagione primavera estate 2016, le bimbe devono però abbinare a vestitini di pizzo o a gonne in organza qualcosa che crei contrasto. E quindi via a gonne in tulle abbinate ad un paio di sneakers oppure a vestitini romantici abbinate ad un paio di slip on. Slip on, sneakers, sandali e ballerine sono le scarpe must have della stagione, ma non semplicemente colorate, bensì con stampe a cuoricini, a fiori oppure a pois: il trend della stagione dei vestiti da bambina le vuole inoltre brillanti, con glittex e lurex applicati sulle stampe. I colori della prossima stagione primavera estate 2016 sono molto vivaci ed intensi: si va dal rosa al giallo, dal turchese al blu, ma anche il bianco si è visto parecchio. Cotone, denim, pizzo, organza e cotone elasticizzato, i tessuti che vanno per la maggiore. Come per le scarpe, anche per gonne, giacche, vestitini e pantaloni, il nuovo trend sono le stampe: floreali, ma soprattutto golose, quindi spazio a fragole, a ciliegie ed ai gelati. Non mancano le righe ed i pois, soprattutto sui vestitini interi e sulle magliette.
Vediamo allora qualche capo in dettaglio: Benetton propone una carinissima minigonna blu con stampa a fiorellini rosa, da abbinare ad un collant colorato e ad un paio di sneakers in primavera o alle gambe nude ed ai sandali brillanti d’estate. La mattina in primavera fa ancora piuttosto fresco, quindi OVS propone un leggero piumino bianco a grandi pois colorati. L’impermeabile fa sempre comodo, anche d’estate e Kiabi lo propone di un bel colore rosa molto vivo con stampe a fiorellini bianchi e neri. Davvero molto trendy la camicia in cotone bianco a stampe con cuoricini rossi e blu che propone Du Pareil Au Meme: adatta sia da portare sotto un golfino nelle giornate fresche, ma anche da sola quando fa più caldo. Jeans in cotone elasticizzato con stampe a forma di gattini bianchi, vestitini interi a grandi righe bianche e blu e t-shirt molto colorate con stampe golose: per vestire le bimbe alla moda in questa primavera estate 2016, le mamme non hanno che l’imbarazzo della scelta.

Il corredino del tuo bebè

La nascita di un bambino è sempre un evento emozionante, anche dal punto di vista dei preparativi pre-parto. Acquistare, o ricevere, vestitini ed accessori per il suo primo utilizzo, è un momento di autentica gioia, ed allo stesso tempo una necessità impellente. A partire dal sesto mese di gravidanza, infatti, è opportuno iniziare a pensare al corredino del piccolo, dal necessaire per la culla al beauty case. Fra gli acquisti che caratterizzano il corredino, merita particolare importanza la scelta dell’abbigliamento, che deve rigorosamente essere di ottima qualità. La pelle dei bambini, infatti, è estremamente delicata, e va tutelata con l’utilizzo di tessuti freschi, come il cotone puro ed il lino (entrambi traspiranti e rispettosi della pelle), o tessuti di derivazione biologica, per evitare incresciose irritazioni cutanee ed allergie. Vediamo nello specifico quali capi scegliere, quali non possono mancare assolutamente, e la biancheria da prediligere.
neonati

Solitamente, nel cassetto del bebè ritroviamo la biancheria intima, ovvero le magliette ed i body in cotone, caldo cotone, o cotone dentro e lana fuori. Il loro utilizzo è necessario, in quanto garantisce una protezione basilare per il corpo del piccolo, sia in estate che in inverno. Della stessa categoria fanno parte i calzini in cotone, ideali in ogni periodo dell’anno, e quelli in lana anallergica, indicati soprattutto in inverno, per proteggere dal freddo i piedini del piccolo. Immancabili anche i cappellini, per preservare il capo; le bavette, da acquistare in abbondanza, visti i rigurgiti continui dei neonati; i pigiamini e l’accappatoio. Come da tradizione, nel corredino ritroviamo anche la camicina della fortuna, solitamente in seta, da far indossare al piccolo appena nato, sotto il body o la maglietta. A parte la biancheria intima, i capi che non possono mancare sono le tutine da neonato, o pagliaccetti, le magliette e le ghettine, i golfini, le copertine, ed il comodo eskimo in inverno. Le tutine, in base alla stagione della nascita, possono essere in cotone, filo di scozia, ciniglia o cotone felpato. Molto pratiche quelle con bottoncini alle gambe, per un’apertura facile, e per evitare di lasciare scoperte le spalle del piccolo. I golfini sono indicati per coprire il bambino durante gli spostamenti in ambiente esterno. Le copertine, in filo o lana anallergica, sono immancabili nel corredino, per avvolgere il bimbo quando si prende in braccio, e tutte le volte che si cambia ambiente.